Ispezione ipotecaria per immobile esempio

Veloce video di spiegazione

Spiegazione descrittiva

Se vendi casa è meglio che tu sappia cos’è l’ispezione ipotecaria per immobile. Vediamone un esempio pratico.

 

Cos’è la visura ipotecaria

Come detto poco fa, la visura è una pratica “informativa”, a tutela dell’acquirente. O comunque essendo un’informazione pubblica, chiunque può farne richiesta.
In questo modo, sia che tu voglia vendere casa senza agenzia (leggi qui per saperne di più ) o attraverso un’agente immobiliare ricordati che la visura ipotecaria è uno dei documenti per vendere casa più importanti.

Puoi verificare la presenza di ipoteche e in particolare puoi:

  • Verificare chi è il soggetto a favore (il creditore);
  • Verificare chi è il soggetto contro (il debitore);
  • L’importo dell’ipoteca;
  • Su quale diritto vanta (ad esempio piena proprietà);
  • In quale data (per questo è importante assicurarsi che sia aggiornata)

Differenza tra visura ipotecale e visura catastale

Rispetto alla visura ipotecaria, attraverso la visura catastale (clicca qui per saperne di più) invece puoi conoscere:

  • Chi è il titolare dell’immobile;
  • Per quale quota;
  • Qual è la rendita catastale, clicca quì per sapere come calcolarla;
  • Il numero di vani;

Se vuoi invece sapere come leggere una visura catastale, leggi questo articolo.

Vediamo invece ora un esempio di ispezione ipotecaria per immobile.

Esempio ispezione ipotecaria

Abbiamo allegato due immagini, così da renderne più facile l’esempio e preso in esame una visura con atto giudiziario, pertanto l’immobile è andato all’asta.
In questo modo puoi capire più facilmente come si presenta una visura ipotecaria qualora ci sia un creditore che abbia chiesto un intervento forzato.

Esempio immagine 1

Nella prima immagine (pagina 1), puoi vedere l’ufficio territoriale di competenza, il codice fiscale del richiedente, il numero di visura, la data e la tassa versata.
Le informazioni proseguono con le generalità (in questo caso c’è un atto di ingiunzione).

Quindi ne seguono al punto “A” le generalità relative alla descrizione dell’atto, la data e l’ufficio giudiziario competente.
Prosegue la descrizione al punto “B”, in relazione all’identificazione dell’immobile.
Vengono riportati gli estremi catastali (comune, foglio, mappale/particella e subalterno, oltre alla categoria catastale e all’indirizzo).

Esempio immagine 2

Nella seconda immagine (pagina 2), sezione “C” puoi vedere i soggetti.Viene prima riportato il soggetto creditore, delineato con la dicitura “a favore”. E viene riportato il soggetto debitore delineato con la dicitura “contro”. Invece nella sezione “D” in questo caso non vengono riportate altre informazioni.

Come richiederla

Puoi far richiesta relativamente alla visura ipotecaria attraverso un Notaio o un servizio online.
O ancora puoi far richiesta direttamente all’Agenzia dell’Entrate per mezzo del “sister”.

Per saperne di più su come vendere casa trovi l’articolo dettagliato a questa pagina.


HomeSell.it-
agenzia immobiliare online

Ispezione ipotecaria per immobile esempio
Matteo Signorotti

Matteo Signorotti

Agente immobiliare dal 2015, ha lavorato per le più conosciute società del settore.

Leave a Reply