Vendere casa su Facebook

Sapresti come fare per vendere casa su Facebook?
Da tempo infatti anche il più conosciuto dei social network ha creato un proprio marketplace nel quale i privati possono inserire i propri annunci di vendita comprese le case. Trovi quì il link diretto.
Non è uno strumento tanto specifico qunto un portale immobiliare, ma offre i suoi risultati grazie alla mole di utenti registrati su questo social network.

Vediamo quindi come fare a vendere casa su Facebook.

 

In particolare vediamo:

Le intenzioni di chi visita casa

Nel primo paragrafo di questo articolo abbiamo trattato della motivazione di vendita. tanto quanto per chi vuol vendere casa, anche per chi vuole acquistare la motivazione è alla base delle decisioni. Ti garantisco che sono molte le persone che prima di decidersi di acquistare casa, girano mesi e alcuni anche anni. Anche quando trovano una buona occasione non sono decisi a comprare. Tieni quindi in considerazione che solo la minima parte di coloro che ti chiamano per vedere la tua casa sono potenzialmente interessati ad acquistarla. Non pensare di aver trovato l’acquirente fintantoché non ti ha portato una proposta scritta con tanto di caparra ad un prezzo giustificabile. Detto ciò, vediamo come dovresti udilizzare le strategie per vendere casa sui social network.

L’annuncio non è tutto

C’è una differenza emotiva sostanziale tra l’utente che in un preciso momento naviga su un social network e quello che naviga su un sito di annunci immobiliari. Ovviamente coloro che stanno visualizzando case in vendita su siti specializzati in quel momento sono entrati nella modalità “cercare la casa che gli piace”, mentre coloro che navigano su un social netowrk sono nella modalità relax e non vogliono concentrarsi su attività impegnative. Pertanto un annuncio di vendita su un social netowrk non dovrebbe utilizzare tecnicismi. Anzi dovrebbe coinvolgere l’attenzione dell’utente quel che basta per incuriosirlo. Questo per quel che riguarda le sponsorizzate sulla bacheche degli utenti. Un po’ diverso invece è il marketplace di Facebook in quanto l’utente lo sta visionando di sua iniziativa ed è concentrato su quella specifica attività. Ma come la mettiamo per la qualità dell’annuncio?

Foto e video

Anche in questo caso c’è una differenza abissale tra fotografie di bassa qualità fatte con un cellulare che ha la fotocamera un po’ appannata, controluce o con bassa luminosità e la casa estremamente disordinata, rispetto a foto fatte da angolature che mettono in risalto gli spazi, con la giusta luminosità e la casa in ordine. Maggiore è la qualità dell’annuncio e maggiore è attraente per l’acquirente, ma attenzione a non strafare e creando false aspettative. Una soluzione a questo problema è data dal virtual tour immobiliare, che approfondiamo in questo articolo.
Stessa cosa per i video. Il video marketing è uno strumento potente ma deve mantenere l’attenzione dell’utente. La musica, i ritagli, l’attenzione ad alcuni dettagli, il gioco di colori e via dicendo sono solo alcune delle strategie. Anche in questo caso foto e video di qualità, che migliorano l’annuncio, è bene farle fare da chi sa farli.

 

HomeSell.it
l’agenzia immobiliare Online

Vendere casa su Facebook
Matteo Signorotti

Matteo Signorotti

Agente immobiliare dal 2015, ha lavorato per le più conosciute società del settore.

Leave a Reply