Vendere casa senza agenzia

Ciao benvenuto o benvenuta in questo articolo nel quale vediamo in linea generale la tematica del vendere casa senza agenzia.

Se vuoi leggere invece aspetti specifici del vendere casa, ci sono molti altri articoli inerenti, che abbiamo linkato a fondo pagina.

In questo articolo, in particolare vediamo:

Quante persone vendono casa da privato

Normalmente in Italia, circa 4 persone su 10 vendono casa senza agenzia, anche se dipende da città a città.
Inoltre la maggior parte di chi vende da privato, circa l’80%, richiede una valutazione ad uno o più professionisti del settore, ma prosegue in un secondo momento senza agenzia.

Se ti interessa saperne di più leggi quà.

Perché vendere casa privatamente

Tendenzialmente, perché la percezione del valore offerto da un’agenzia immobiliare non è equa alla richiesta economica dell’agenzia. In altri termini, l’agenzia immobiliare è troppo cara per il lavoro che fa. Perlomeno questo è ciò che viene percepito dal venditore.
In realtà, un agente immobiliare ha una mole elevata di attività da fare per vendere una casa.
E questo, anche se non vengono mostrate al cliente.
Inoltre un’agenzia immobiliare ha un costo non indifferente:

  • Eventuali Royalty;
  • Costo dell’ufficio;
  • Costi della segretaria;
  • Costi delle utenze;
  • **Costi pubblicitari;
  • Altri costi di gestione

Grossomodo  un’agenzia può costare da un minimo di € 1.100 mese fino a superare € 7.500 mese.

Ovviamente questi costi vengono pagati dalle provvigioni dei clienti.
Anche se, come abbiamo visto, una sede fisica ha costi non indifferenti.
**Ma quali di quei costi servono per trovare l’acquirente per la tua casa? Per il 96% solo quelli pubblicitari. Come vediamo in seguito.

Il vero problema della sede fisica

Se sei entrato in un’agenzia immobiliare, ad esempio per lasciare una richiesta di acquisto, sicuramente avrai notato anche tu che avrai trovato molte più informazioni di case in vendita online (ad esempio su Google, sui portali immobiliari e sui social network) rispetto a quante ne hai trovate in agenzia.

A questo link, è stato fatto un sondaggio in cui puoi vedere che per il 96% gli acquirenti hanno trovato casa attraverso strumenti online o passaparola.

Chi ha trovato casa  entrando spontaneamente in agenzia per lasciare una richiesta direttamente ad un agente immobiliare è solo il restante 4%.

Infatti, a riprova di questo dato, è evidente che chi si reca in agenzia per vedere un’immobile, si reca solo in seguito ad aver visto l’annuncio online. E le agenzie immobiliari, entrano in contatto con la maggior parte dei loro acquirenti proprio grazie ai canali online.

Il vero problema di una sede fisica, è che ha costi troppo elevati, che poi vanno a carico di chi vende casa.

Vantaggi di vendere casa privatamente

L’unico vantaggio nel vendere casa privatamente, è quello più evidente, cioè risparmiare nei costi di mediazione.

Svantaggi di vendere casa privatamente

Gli svantaggi invece sono diversi:

  • Allungamento delle tempistiche di vendita;
  • Possibili difficoltà burocratiche;
  • Assenza di una banca dati acquirenti profilata;
  • Assenza di esperienza nella gestione della trattativa (nella maggior parte dei casi);
  • Elevato rischio di perdite di tempo;
  • Potenziali errori che possono comportare la perdita dell’acquirente, della caparra e rimborso di eventuali danni;
  • Scomodità generale;

Un agente immobiliare però dal canto suo deve essere etico e professionale. Solo così, il suo servizio è veramente utile.

Link dei suggerimenti specifici per vendere casa

Per saperne di più su come vendere casa trovi l’articolo dettagliato a questa pagina.

Matteo Signorotti
di HomeSell.it-agenzia immobiliare online

Leave a Reply