Valutazione immobiliare online

Valuta casa in 3 minuti

Compila i campi sottostanti per fare la valutazione immobiliare online.

Vuoi saperne di più su come valutare casa online?

Come so di ottenere una corretta valutazione immobiliare?

Ecco cosa deve considerare una corretta valutazione immobiliare online

Una corretta valutazione immobiliare, deve necessariamente tenere in considerazione i seguenti parametri:

  • andamento del mercato di zona;
  • immobili simili e già venduti;
  • immobili concorrenti in vendita;
  • metrature più ricercate;
  • costi di ristrutturazione;

Se vuoi approfondire l’argomento, abbiamo scritto un articolo al seguente link.
I dati di partenza che utilizziamo online, sono ufficiali ed estrapolati dall’Agenzia dell’Entrate. Per saperne di più clicca su questo link.

Per una valutazione immobiliare online, sono sufficienti pochi click ma si tratta pur sempre di un software di valutazione automatico, quindi in alcuni casi può non essere sempre preciso.
Affinché la valutazione sia la più veritiera possibile, è bene che un professionisti utilizzi un software ben strutturato, aggiornato e che sappia dimostrare oggettivamente i dati raccolti.
Il software di HomeSell.it ha un calcolatore avanzato che elabora milioni di dati in ogni comune d’Italia, con aggiornamenti e miglioramenti costanti.

Dopo aver inserito i dati richiesti, scrivici il tuo numero telefonico così da poterti contattare per migliorare l’accuratezza della valutazione immobiliare online.

Perché le valutazioni immobiliari online non sono tutte uguali?

Perché le valutazioni immobiliari online non sono tutte uguali?

Dobbiamo partire dalla considerazione che la valutazione indica il più probabile valore di mercato, pertanto parlando di “probabile” si capisce sin da subito che non si tratta di un valore oggettivo. Ma, a volte lo scostamento è troppo elevato quindi qualcosa non va.

In questi casi, può essere che:

  • sia passato troppo tempo tra le valutazioni (in genere oltre 12 mesi);
  • i parametri utilizzati per le valutazioni erano diversi;
  • chi ha fatto la valutazione(se troppo alta)  ha voluto creare false aspettative;
  • la base di informazioni non era solida;

Se vuoi essere certo o certa di ricevere una corretta valutazione, chiedi sempre di farti mostrare i dati da cui è stata estrapolata e le motivazioni.

Comparazione di case vendute e big data

Comparare gli immobili già venduti

Tutte le stime immobiliari vengono fatte per comparazione, rispetto ad altri immobili simili già venduti. Una buona stima tiene in considerazione almeno 3 case simili già vendute nei 12 mesi precedenti. Simili per vicinanza, per metratura, stato di conservazione e via dicendo. Ovviamente più sono simili e meglio è. Una volta conosciuti i relativi prezzi di vendita allora si calcolano i prezzi/metro quadro di ognuna delle unità immobiliari considerate. Infine si calcola il prezzo al metro quadro medio di vendita di tutti gli immobili simili considerati. Quest’ultimo parametro sarà quindi il parametro per la nuova valutazione immobiliare.

I big data

Diversamente dalla valutazione per immobili simili, è possibile tenere in considerazione un’elaborazione di dati ai quali vengono applicati degli indici correttivi. A esempio l’Agenzia dell’Entrate dispone di milioni di dati su tutto il territorio nazionale relativi ai prezzi di vendita al mq nelle diverse sub zone di tutti i comuni nazionali. D’altra parte si tratta di dati poco precisi in alcune zone e quindi poco affidabili per certi versi. Diventa quindi necessario migliorare l’affidabilità di questi dati per una più accurata stima immobiliare.

Cos'è il valore di mercato

Cosa si intende per valore di mercato di una casa?

Il valore di mercato è il prezzo a cui un immobile viene compravenduto nel libero mercato e in normali condizioni. Infatti può accadere che la proprietà immobiliare venga venduta attraverso un’asta giudiziaria che forza la commercializzazione o che un acquirente abbia una forte motivazione di acquistare una data unità immobiliare al punto che sia disposto a spendere di più del valore di mercato. Una corretta stima immobiliare identifica il più probabile valore di mercato. Quindi non si tratta di una scienza esatta, ma appunto di valutare una serie di parametri per elaborare una stima.

Che differenza c'è tra metratura commerciale e metratura calpestabile?

Differenza tra metratura calpestabile e commerciale

La metratura calpestabile è quella che è realmente presente e utilizzabile.
Ad esempio se hai un giardino di 50 mq, la metratura calpestabile è pari a 50 mq.
La metratura commerciale è la metratura calpestabile moltiplicata con particolari indici.
Ad esempio in questo caso il giardino di 50 mq viene conteggiato al 10%, quindi significa che il giardino ha una metratura commerciale di 5 mq.
Abbiamo approfondito la metratura commerciale a questo link.

Perché si considera la metratura commerciale?

La metratura commerciale è un utile parametro per il calcolo del valore, perché viene moltiplicata per il valore al mq (commerciale).
Immagina di avere una casa di 50 mq e un giardino di 50 mq, se non fossero moltiplicati per l’indice commerciale, la casa e il giardino avrebbero lo stesso valore.
Tornando al nostro esempio invece, 50 mq di giardino hanno lo stesso valore di 5 mq di abitazione.

Quali sono i documenti necessari a vendere casa?

Quali sono i documenti per vendere casa

Trovi la lista completa dei documenti a questo link.

A che prezzo pubblicizzare la casa?

Qual è il giusto prezzo per pubblicizzare la casa?

L’aspetto più importante per vendere casa è il prezzo che vuoi realizzare. Salvo casi particolari il prezzo di vendita corrisponde al valore di mercato della casa. Per casi particolari intendiamo la forte necessità del proprietario di vendere casa il prima possibile e quindi anche ad un prezzo inferiore, o l’immobile all’asta oppure caso opposto un acquirente con forte motivazione di acquisto di una determinata unità immobiliare. Questi sono fattori che spingono il prezzo di vendita più in basso o più in alto rispetto al valore di mercato. Quindi il giusto prezzo è relativo alla motivazione di vendita del proprietario di casa, ma di certo se supera il valore di mercato allora sarà difficile o impossibile trovare un acquirente disposto a spendere una cifra più alta rispetto ad altri immobili simili in vendita. Viceversa proporre la propria casa al valore di mercato aumenta le probabilità di trovare l’acquirente e diminuisce i tempi di vendita.

Database dei valori immobiliari