vendere casa subito in fretta

Trucchi e suggerimenti per vendere casa velocemente

Ciao, in questa guida approfondiamo una tra le metodologie per vendere casa e cioè come vendere casa velocemente. Sono tante le cose che influenzano la vendita di un immobile e con essa le tempistiche. Se hai fretta però, come in ogni cosa, offrire alcuni spunti di convenienza è il modo migliore per stringere i tempi. Le tempistiche medie per vendere un’abitazione in Italia sono circa 5/6 mesi. Come leggerai tra poco, alcuni fattori che possono accorciare le tempistiche di vendita immobiliari nel giro di qualche giorno, o settimana. Quindi avanti, parliamone subito.

Ma andiamo nel dettaglio nei capitoli che seguono.

Vuoi valutare casa?

L’ubicazione della casa

Sono certo che ti sto per dire una cosa che già sai: le case non possono essere spostate (😜) e la posizione influisce sulla velocità di vendita.

Ad esempio pensiamo a chi vende casa nella metropoli milanese. Sicuramente c’è molta richiesta e i tempi per vendere un immobile sono inferiori alla media nazionale, però anche a Milano ci sono quartieri meno richiesti di altri, dove se il prezzo è poco sopra il giusto valore di mercato le tempistiche si allungano di parecchio. Quindi per vendere casa velocemente o l’ubicazione è ricercata oppure è il prezzo a influenzare le tempistiche di vendita.

Ora ti faccio una domanda, per vendere casa in fretta è più importante l’ubicazione o il prezzo? Cioè è meglio un quartiere ricercato o un prezzo inferiore per accorciare i tempi? Forse non te lo aspetteresti, ma è meglio l’ubicazione.

Ma ancora una volta, a dimostrazione del fatto che il prezzo è secondo all’ubicazione, facciamo un esempio ancora più estremo del precedente. Ci sono abitazioni in vendita in posti che la maggior parte degli acquirenti non vuole stare nonostante i bassi prezzi richiesti, come paesini dispersi in mezzo al nulla ad oltre un’ora di distanza da tutto e da tutti. Pensa che addirittura alcuni comuni italiani “regalano case a 1 euro” per ripopolare la zona o rallentare il deflusso dei pochi abitanti rimasti. Se fino a poco fa pensavi che per vendere casa velocemente fosse solo una questione di prezzo, adesso sai che l’ubicazione influenza maggiormente. Con questo non voglio dire che se hai la casa in centro domani sarà sicuramente venduta. Anche perché per alcune persone il centro può essere scomodo (mancanza di posti auto e confusione). Ciò che conta è l’esistenza di richieste di acquisto nel tuo quartiere.

Ovviamente maggiore è il mercato, più c’è richiesta e più è facile vendere un’abitazione in fretta. La posizione influenza direttamente la vicinanza ai servizi, la salubrità della zona e la sua esclusività. Il quartiere ed addirittura in alcuni casi la singola via incidono sulla vendibilità dell’abitazione.

Quando si parla di “ubicazione della casa” gli aspetti migliorativi sono:

  • vicinanza ai servizi (supermercato, scuole, parco, collegamenti ecc);
  • comodità a raggiungere il lavoro;
  • sicurezza del quartiere
  • salubrità dell’aria;
  • nomea del quartiere

Come dicevamo all’inizio di questo paragrafo, non puoi intervenire su questo fattore, quindi passiamo in rassegna gli aspetti dove invece puoi fare qualcosa.

La metratura e le tempistiche di vendita

Anche la metratura della casa è un fattore rilevante per le tempistiche di vendita. Ad esempio, un single o una coppia finché non decidono di metter su famiglia frequentemente ricercano una con una sola camera da letto. Viceversa all’aumentare del nucleo familiare aumentano anche le esigenze di spazio. Tra il nord e il sud Italia la differenza delle metrature delle case è notevole, ed è dovuto alla differenza degli stili di vita e all’ampiezza dei nuclei familiari. Alcune, come Milano, hanno una forte componente di compravendita di appartamenti con metrature inferiori  rispetto ad altre città, come Palermo . Quindi tendenzialmente vendere una casa di metratura più ridotta a Milano sarà più veloce che vendere la stessa metratura a Palermo. In pratica nelle grandi città e province è tendenzialmente più facile vendere un appartamento velocemente se è di dimensioni più contenute.

Anche se non hai completo margine di manovra, sulla metratura puoi apportare qualche cambiamento. Se nella tua città scopri che vengono richieste metrature inferiori rispetto a quella che stai cercando di vendere tu, una soluzione potrebbe essere quella di frazionare l’unità immobiliare, così da avere due o più abitazioni. A quel punto, non solo le venderesti gli appartamenti velocemente, ma magari spunteresti un miglio prezzo complessivo.

Link utili

Metri quadrati commerciali

Per vendere casa in fretta adegua il prezzo al mercato

Carissimo lettore non dipende da noi, non siamo noi a determinare il prezzo di vendita della tua casa ma di certo (forse anche in questo momento) abbiamo già dei clienti pronti ad acquistare la tua casa subito. Vendere casa velocemente dipende da 2 fattori principali, cioè dal mercato di zona e dal prezzo di vendita.

Ok potrebbe starti un po’ antipatico questo aspetto e forse non vuoi sentirtelo dire ma tanto lo sappiamo benissimo tutti quanti. Però prima partiamo dalla questione del mercato di zona. Se la tua è una casa in una zona lontano dai servizi, dal lavoro, dalle scuole e dalla “civiltà”, venderla in fretta potrebbe non essere così semplice. In alcune aree di Milano, Bologna, Torino, Roma, Genova, Firenze, Palermo e Napoli nelle zone più ricercate non serve neppure fare molta pubblicità. Quando il mercato è florido, è sufficiente il passa parola e gli acquirenti cercano di offrirti il prezzo migliore per accaparrarsi l’immobile.

Per quanto riguarda invece la questione “prezzo”, le cose sono un po’ diverse se vendi aree meno ricercate. Infatti non è questione di chi ha o non ha soldi, perché tanto anche chi ne ha molti vuole assicurarsi di non buttarli via.

Se chiedi troppo non vendi, se chiedi un po’ tanto ci metterai diverso tempo se chiedi il giusto vendi tra 3 e 6 mesi (normalmente). Ma se chiedi un po’ sotto il giusto valore, l’immobile lo vendi velocemente. Non che sia una scienza esatta ma ci siamo capiti.

Ovviamente più la tua richiesta di prezzo è equa al mercato e più si allarga il bacino di acquirenti interessati, riducendo le tempistiche. Una casa al corretto valore di mercato si vende in pochi mesi o addirittura in qualche settimana. Funziona così, non dipende da me….se le persone vogliono stare in un posto fanno a gara per comprare una casa nel più breve tempo possibile o faranno offerte più alte. Se invece vendi un’abitazione in un’area meno richiesta per fare in fretta avrai bisogno di stimolare il mercato con un prezzo migliore. Prendere o accettare dipende dalla tua motivazione alla vendita.

Nello specifico è comprovato che al calare del prezzo calano i tempi di vendita e forse questi dati possono esserti di aiuto. Se il prezzo richiesto è:

  • 15%  più alto rispetto al valore: vendita improbabile;
  • 10%  più alto rispetto al valore: circa 6 mesi;
  • 5%  più alto rispetto al valore: circa 3 mesi;
  • richiesta = al valore di mercato: meno di tre mesi;
  • richiesta di poco inferiore al valore di mercato: qualche giorno o poche settimane

 

D’altra parte se vorresti vendere casa in fretta ma senza svenderla, la soluzione che sta dando i risultati migliori è quella di valorizzarla. In pratica dovresti aumentare il valore percepito della tua casa agli occhi di un potenziale acquirente.

Ad esempio valorizzarne gli spazi attraverso l’home stagging, assicurare all’acquirente la piena conformità urbanistica della casa, o dimostrare all’impresa acquirente (se fosse un costruttore) che acquistare il tuo lotto è davvero un affare. In base a chi è l’acquirente target devi evidenziare e valorizzare i punti di forza dell’immobile. Con un buon servizio di valorizzazione immobiliare, la casa in media rimane l’80% di tempo in meno nel mercato e lo sconto di prezzo è del 50% in meno rispetto allo standard. Il valore percepito è fondamentale per vendere casa velocemente, quindi ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Link utili

Aumenta il valore percepito per ridurre i tempi

L’acquirente si innamora della tua casa entro i primi 7 secondi. Perlomeno così dicono le ricerche e se ci fai caso, hai mai guardato quei programmi televisivi come “fratelli in affari” e simili? Hai notato la reazione emotiva degli acquirenti subito all’inizio della visita, appena entrano nelle stanze? Quando esclamano WOW! Ecco è il cosiddetto effetto wow, e se lo vedi quando un acquirente entra in casa tua hai fatto colpo. 😃

Per vendere casa in fretta ovviamente deve far suscitare una qualche emozione all’acquirente. Potrebbe essere il prezzo conveniente certo, così da spingere l’acquirente a comprarla prima che siano altri a farlo, giocando sulla sua emozione di perdere l’occasione. Ma potrebbe anche essere che la tua casa abbia qualcosa che all’acquirente piaccia parecchio e che non ha trovato altrove, qualcosa che lo motivi parecchio a farti subito un’offerta.

Se però la tua casa fosse da ristrutturare potresti pensare di utilizzare dei render, grazie ai quali con un piccolo investimento l’acquirente è in grado, a colpo d’occhio, di avere subito un’idea del potenziale dell’abitazione. Un’altra cosa che può aiutarti a vendere un appartamento velocemente è utilizzare planimetrie in 2D e in 3D, perché offrono una panoramica di arredo suggestiva e stimolante, che aiutano i potenziali acquirenti a ragionare su nuove disposizioni interne. Questo può essere utili soprattutto per vendere immobili vuoti, privi di arredamento interno.

Offri delle garanzie: prepara i documenti

Se hai urgenza di vendere casa assicurati che sia tutto in regola. Controlla i documenti per vendere casa e assicurati che sia tutto conforme, altrimenti il rischio di allungare le tempistiche di vendita o far saltare la trattativa o ancora rimetterci dei soldi è un rischio concreto. Questo è un aspetto molto importante, discusso da pochi ma ti assicuro che è meglio tenerlo in considerazione.

Link utili

Se vuoi vendere casa in fretta occhio alle tue emozioni

Delle volte, staccarsi emotivamente dalla propria abitazione, la stessa nella quale si è cresciuti e si hanno vissuto molte esperienze di vita, per alcune persone può risultare difficile. E questo compromette le tempistiche, perché può influenzare sugli aspetti che abbiamo visto in precedenza. Può essere la casa in cui si è cresciuti, la casa dei propri genitori che hanno fatto molti sacrifici per intestarsela, la propria prima casa in cui ci si è sposati e via dicendo. Il problema è che l’attaccamento emotivo all’immobile. Occhio perché si rischia di associargli un valore economico maggiore di quello reale, cosa che come abbiamo visto influenza la velocità di vendita della casa.

Filtra il giusto acquirente

Per vendere casa subito, dovresti utilizzare la miglior strategia possibile al fine di trovare l’acquirente più motivato. Lo scopo che accomuna ogni strategia è trovare il giusto acquirente. Cioè almeno una che abbia i seguenti requisiti:

  • Alta motivazione di acquisto in tempi brevi;
  • potenzialità di accesso al credito;
  • eventualmente disponibilità finanziarie anche senza accesso al credito;
  • i requisiti della casa devono rispondere alle principali richieste dell’acquirente;
  • presenza di tutti i decisori durante l’appuntamento di visita;

Senza queste caratteristiche, è inutile l’appuntamento di visita. Rischi di sprecare tempo.
Se l’acquirente non sa ancora cosa vuole, se durante l’appuntamento non ci sono tutti i decisori, se non sa ancora la disponibilità finanziaria, allora non ci sono gli ingredienti giusti per vendere casa velocemente.

Utilizza i migliori canali pubblicitari per accorciare i tempi

I migliori canali pubblicitari per vendere casa sono assolutamente quelli online. Tra questi i motori di ricerca come Google, portali immobiliari, Social network, che assieme al classico passa parola ricoprono il 97% dei canali tramite i quali gli acquirenti trovano casa.

Le ricerche confermano che negli ultimi anni gli acquirenti iniziano la ricerca della loro futura casa proprio dal web. Sono sempre meno le persone che si recano in agenzia immobiliare per lasciare una richiesta di acquisto generica e si recano sempre più di frequente in agenzia solo perché hanno visualizzato l’annuncio su un qualche canale pubblicitario. Un altro suggerimento è quello di fare sempre passa parola tra amici e conoscenti, perché in molti casi si riesce a vendere in fretta senza nemmeno l’intervento di un’agenzia immobiliare.

Link utili

Vendere casa in fretta: meglio con o senza esclusiva?

Hai fretta di vendere casa e un’agenzia immobiliare ti ha promesso di venderla velocemente purché gli dai un incarico in esclusiva? Allora occhio che sia un’agenzia immobiliare seria e utilizzi i giusto canali pubblicitari. Ma potresti comunque concordare un accordo, d’altra parte qualora tu volessi recedere dal contratto in esclusiva puoi farlo per giusta causa come riportato in questo articolo.

Per rispondere alla domanda, se l’esclusiva limita o velocizza la vendita, è limitante qualora l’accordo non preveda che tu possa fare del passa parola tra amici e conoscenti, qualora il prezzo richiesto sia troppo alto e qualora i canali pubblicitari utilizzati dall’agenzia siano inadatti.

Diversamente non porta un vantaggio concreto nei tempi di vendita in quanto se l’agenzia avesse già a disposizione dei clienti pronti ad acquistare non necessiterebbe di alcuna esclusiva. L’esclusiva non influisce i tempi di vendita (a patto che non li limita).

Link utili

Errori da evitare per vendere casa in fretta

Fin ora abbiamo visto cosa fare, quindi adesso vediamo cosa non fare per vendere casa velocemente. Infatti se eviti gli errori sotto descritti sarà tutto molto più facile.

Gli errori più comuni sono i seguenti:

    1. sbagliare la valutazione;
    2. lascia perdere le persone poco motivate;
    3. mostrare la casa in disordine, buia e maleodorante;
    4. pensare che i documenti abbiano poca importanza;

Evita di sbagliare la valutazione

Il titolo dice già tutto. In genere chiedere il 15% in più rispetto al reale valore odierno significa che nei mesi successivi dovrai ricrederti per trovarti ad allineare il prezzo alle richieste di mercato. Parti già subito dal giusto valore.

 

Lascia perdere chi non ha motivazione

Poniti, anzi poni alcune domande al potenziale acquirente, ad esempio:

  • Da quanto tempo sta cercando casa?;
  • Ha la possibilità di saldare il prezzo?;
  • In caso necessita di mutuo, ha già avuto consulenze?;
  • Entro quando vuole acquistar casa?

Se alle domande non sa rispondere o è vago, molto probabilmente è ancora nella fase pre-decisionale. Si sta facendo un’idea se comprare casa o rimandare l’acquisto a più avanti. Non fa per te, tu vuoi venderla subito! Per vendere casa in fretta evita di avere a che fare con persone che non hanno i requisiti.

 

Mostrare la casa in disordine

Ne parlavamo proprio prima, è meglio valorizzare la casa, magari anche con un piccolo investimento piuttosto che sperare che il potenziale acquirente se la vede riesca a comprenderne a colpo d’occhio il potenziale. In genere solo gli addetti ai lavori capiscono il potenziale di un immobile anche se viene presentato malconcio.

 

Pensare che i documenti abbiano poca importanza

Nelle compravendite immobiliari uno degli aspetti più importanti sono proprio i documenti. Ci sono casi per cui, alcuni cavilli possono rallentare inesorabilmente i tempi di vendita dell’abitazione. Perciò assicurati, di rimediare tutta la documentazione dell’unità immobiliare.

Anche se poi cerchi di recuperare, questi errori rendono la vendita della casa più lenta rispetto al previsto. Spero che questo articolo ti sia stato utile per sapere come vendere casa velocemente. Se ti serve un aiuto contattaci.

 

Link utili
Torna su